Insieme per il Vespucci: una giornata aperta e una sede unica per il 2013

Una giornata per il Vespucci. Il 5 dicembre dalle ore 17.00 è stata organizzata dal Consiglio d’Istituto una giornata per esporre, attraverso un’assemblea pubblica, la grave situazione della scuola secondaria di via Valvassori Peroni 8. Da oltre 50 anni l’Istituto alberghiero forma seri professionisti nel campo dell’enogastronomia e quest’anno, in controtendenza, ha dovuto rifiutare l’iscrizione a 150 allievi che avevano scelto un percorso di studi, e professionale, in uno dei settori trainanti per l’economia del Paese. In quest’occasione la scuola rimarrà aperta alla cittadinanza e studenti, docenti e genitori proporranno attività culturali e informative della realtà del Vespucci.

La scuola conta una popolazione di 1408 alunni distribuiti tra la sede di via Valvassori Peroni (28 classi) e le due succursali di Lambrate (13 classi) e largo Sereni (14 classi). Questa logistica ha ricadute gravi sull’organizzazione del servizio, dalla formulazione dell’orario delle classi all’occupazione delle palestre e dei laboratori specialistici di cucina, sala ristorante e ricevimento d’albergo necessari allo svolgimento della didattica professionale. Le succursali presentano, poi, numerose e preoccupanti criticità. Nel 2002 è stata dichiarata inagibile la parte centrale dello stabile di Lambrate, di proprietà del Comune, che comprende le scale interne di collegamento tra i piani. Gli studenti sono così costretti ad usare una scala “antincendio” esterna, pericolosissima in caso di pioggia, neve o gelo. Negli anni sono stati attuati solo frammentari interventi manutentivi che hanno cercato di sopperire alle emergenze. Lo stato generale attuale degli spazi interni dell’immobile risulta indecoroso: dai servizi igienici agli infissi, dal sistema di allarme alle barriere architettoniche. Problematiche comuni anche alla sede di largo Sereni dove mancano laboratori per le esercitazioni pratiche e sono presenti barriere architettoniche insormontabili. I lavoratori e i docenti si sono negli anni fatti carico dei disagi, garantendo l’offerta costante di un servizio qualificato. Ad aggravare la pesante situazione organizzativa e logistica la Provincia ha comunicato la dismissione della succursale di Largo Sereni, dal 1 settembre 2013 e il trasferimento delle quattordici classi presso la sede dell’ITIS “Molinari” in zona Cimiano, in uno spazio già parzialmente occupato da un altro Istituto superiore e comunque privo degli indispensabili laboratori specifici per gli indirizzi ristorativi e soprattutto senza alcuna fornire garanzie per il futuro. Da almeno sedici anni il Vespucci chiede una sede unica. Dal 2002 ad oggi l’unica strada logica è sembrata l’ampliamento della scuola sui terreni limitrofi di via Valvassori Peroni 10. Il Comune di Milano si è impegnato a cedere il diritto di superficie dell’area e la Provincia, già dal 2002, ha elaborato un progetto in proposito, che fino ad oggi sembra irrealizzabile sul piano economico. L’atto di conciliazione di fine settembre, richiesto dalle organizzazioni sindacali del Vespucci, ha fatto intravedere come possibile soluzione la richiesta al Ministero di uno specifico stanziamento straordinario.

Il programma della giornata del 5 dicembre

© SILVIA MOROSI – RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Domino. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Insieme per il Vespucci: una giornata aperta e una sede unica per il 2013

  1. Architekt ha detto:

    Tremendous things here. I am very glad to peer your post.
    Thank you a lot and I’m taking a look ahead to contact you. Will you please drop me a e-mail?

  2. Maryam ha detto:

    I always was concerned in this topic and stock still am, thank you for putting up.

  3. Damon ha detto:

    fantastic points altogether, you just gained a new reader. What would you recommend in regards to your post that you made a few days ago? Any positive?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...