Berlusconi impiccato, il manichino della “Brigata artistica”

Un manichino raffigurante l’ex premier Silvio Berlusconi è stato “impiccato” in piazza XXIV maggio. La quercia dove è stato appeso il pupazzo anni fa scatenò polemiche per l’installazione di Maurizio Cattelan con i fantocci di bambini. Si tratterebbe di un’installazione rivendicata dalla cosiddetta ‘Brigata artistica’: accanto al fantoccio sono stati lasciati dei fogli da stampante di computer con la scritta: ”La decadenza di Berlusconi, non impiccate l’Italia”. Il manichino
e’ stato rimosso dalla polizia che indaga per risalire agli autori del gesto. Sul corpo del manichino era attaccata una scritta ”Artentato n. 3”. Probabilmente gli autori si sono riferiti
al fatto che la Brigata Artistica non e’ nuova a questo genere di assalti artistici.
Nel 2011, per esempio, abbandonarono in Galleria Vittorio Emanuele un fantoccio raffigurante sempre l’ex premier, con in mano un taglierino, disteso accanto a una grossa pozza di sangue finto. Sul petto, in quell’occasione, comparve per la prima volta la scritta ”Artentato”. A depositare il manichino furono ragazzi incappucciati.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Domino e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...