Milano contro il gioco d’azzardo: 80 sindaci firmano la proposta di legge di iniziativa popolare

Ottanta sindaci da Nord a Sud Italia hanno firmato mercoledì 9 ottobre a Milano, a Palazzo Marino, la proposta di legge di iniziativa popolare, redatta in questi mesi, per la regolamentazione del gioco d’azzardo a tutela della salute degli individui. L’inziativa dara’ il via ufficiale alla raccolta firme che partira’ in tutti gli oltre 315 comuni di Italia che hanno gia’ sottoscritto il “Manifesto dei sindaci contro il gioco d’azzardo”, promosso dal magazine “Terre di mezzo” e Legautonomie. I 22 articoli della legge-quadro di iniziativa popolare sottolineano gli aspetti piu’ problematici del gioco:

  • una reale tutela per le fasce deboli e vulnerabili della societa’ ed effettivi impedimenti di gioco per i minori;
  • contrasto all’infiltrazione mafiosa, all’evasione fiscale e tributaria;
  • trasparenza dei flussi di denaro;
  • forte regolamentazione dei messaggi pubblicitari;
  • prevenzione e cura reali per le persone affette da gioco d’azzardo patologico.

Si chiede, soprattutto, che i sindaci abbiano potere di decisione sull’apertura di sale da gioco, poiche’, conoscendo meglio il territorio possono scegliere con piu’ attenzione dove e come consentire la pratica del gioco. Secondo gli organizzatori, infatti, il gioco d’azzardo in Italia si configura come una piaga sociale in costante ascesa che la colloca al primo posto in Europa e al terzo nel mondo: sono circa 32milioni i giocatori di azzardo, oltre il 54% della popolazione, 3milioni sono a rischio patologico, circa 800mila sono i giocatori gia’ patologici. Le risorse necessarie alla cura di queste dipendenze si stima ammontino a circa 7miliardi di euro. Inoltre, i sindaci non hanno nessun potere decisionale rispetto al tema del gioco e non possono tutelare le fasce deboli della popolazione e il proprio territorio dal degrado e dalle infiltrazioni mafiose.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Domino e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...