Al via il II Festival dei Beni Confiscati

2013-11-09 12.02.17”Il secondo Festival dei Beni Confiscati alla Mafia, che abbiamo deciso di dedicare a Lea Garofalo, è un successo di tutti i milanesi onesti e consapevoli”.
Così il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha inaugurato la seconda edizione dell’iniziativa, intitolata alla testimone di giustizia uccisa nel 2009 dal compagno Carlo Cosco. La Lombardia è quarta in Italia dopo Sicilia, Campania e Calabria per numero di beni sequestrati alla mafia, che nella sola Milano sono oltre 450, di cui 118 unità immobiliari.
Inaugurata nella mattina di venerdì 8 novembre nel complesso di via Sant’Arialdo 69, a Chiaravalle, la kermesse che conta circa 50 eventi si concluderà domenica 10 novembre. Come ha spiegato l’assessore alle Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino, si è scelta proprio la tenuta di Chiaravalle perché per anni è stata la “base” di un’attività illecite.

“Ci sono già quattro richieste per il riutilizzo della struttura, che comprende anche circa venti ettari di terreno agricolo, e che si cercherà di usarla per attività culturali ma anche per accogliere famiglie in difficoltà a causa della crisi. Si tratta di un percorso di legalità organizzata”, ha ricordato Majorino.

La strada intrapresa da questa amministrazione nella lotta contro la criminalità, ha sottolineato il Sindaco Giuliano Pisapia,

“è sempre stata chiara, decisa, inflessibile, anche sulla gestione dei beni confiscati alle mafie. Il nostro obiettivo, infatti, e’ far si’ che queste strutture garantiscano attivita’ sociali al servizio del territorio, offrano concrete opportunita’ di sviluppo e di lavoro e diventino, allo stesso tempo, strumenti di promozione della cultura della legalita”’.

All’inaugurazione hanno partecipato gli studenti degli istituti Caterina da Siena e Bertarelli, oltre al presidente onorario di Libera Nando Dalla Chiesa, al presidente della commissione consiliare antimafia David Gentili, al referente per la Lombardia di Libera Davide Salluzzo, e al sottosegretario ai Beni Culturali Ilaria Borletti Buitoni, che si e’ detta

”orgogliosa di appartenere a una citta’ che organizza eventi come questo che servono se vogliamo cambiare questo Paese”.

Attori, gruppi musicali, scrittori, clown, cuochi sociali daranno vita ad una serie di eventi il cui obiettivo è dare visibilità alle associazioni che, all’interno di beni confiscati alle mafie e restituiti alla città attraverso bandi dell’Assessorato alle Politiche Sociali affermano quotidianamente con il proprio lavoro l’impegno collettivo per la legalità e contro le mafie.

ALL’ORTOMERCATO DISCOTECA SOGEMI – Via Lombroso, 54

VENERDI’ 8
Ore 21.00 – READING TEATRALE
Fabrizio Gatti – Gli anni della peste (Rizzoli Ed.). Romanzo verità di un giornalista infiltrato nel mondo del crimine
Ore 22.30 – INCONTRI
Giulio Cavalli Nomi, cognomi e infami

SABATO 9
Ore 21.00 – CINEMA
Presentazione del Progetto cinematografico Mani in terra. Ne parlano il regista Giulio Manfredonia e il produttore Lionello Cerri
Ore 21.30 – TEATRO
Babygang  Zia Severina è in piedi. Liberamente tratto da Alveare di Giuseppe Catozzella
Ore 22.30 – MUSICA
Vintage Violence e Le Teste

DOMENICA 10
Ore 19.30 – INCONTRI
Silvio Orlando, Valerio Binasco e Milvia Marigliano: Shylock, l’usura secondo Shakespeare.
Ore 21.30 – TEATRO
Christian Di Domenico U Parrinu. La mia storia con Padre Pino Puglisi ucciso dalla mafia
Ore 22.30 – MUSICA
7grani, Canzoni contro la mafia con Mauro, Flavio e Fabrizio Settegrani con Luca De Alberti e Raffaele Kohler

Il programma completo del 2° Festival dei Beni Confiscati

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Domino e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...