Un sogno tra le sbarre: Valentina di Crepax arriva a San Vittore

Caschetto nero corvino, occhi felini e piglio deciso. È Valentina, l’eroina sexy nata dalla matita di Guido Crepax, ad accogliere gli ospiti in visita alla mostra di beneficienza all’interno del Quarto raggio di San Vittore, uno dei bracci storici del carcere milanese, momentaneamente dismesso e in via di ristrutturazione.
Mercoledì 20 novembre è stata inaugurata la mostra “Il sogno tra le sbarre”, organizzata dalla Sartoria San Vittore in collaborazione con la direzione del penitenziario, il Provveditorato regionale e l’archivio Crepax. All’interno dell’esposizione sarà possibile soservare le tavole originali del fumettista e illustratore milanese e alcune sagome provenienti dalle recenti esposizioni delle sue opere. I lavori esposti sono in vendita e metà degli incassi realizzati andranno a sostenere le attività della sartoria, che si occupa del reinserimento sociale delle detenute nel mondo del lavoro attraverso la realizzazione di un laboratorio di moda nel carcere.

“Questa mostra è un modo per far avvicinare la società al mondo delle carceri”, commenta la direttrice di S.Vittore Gloria Manzelli.

Leggi anche La Valentina di Crepax torna a Milano

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Domino e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...