Tutti i giorni è il 25 novembre

Il 25 novembre è la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Un fenomeno globale e locale insieme. Nel 2013, nella sola Lombardia, sono 796 le donne (+ 23% negli ultimi due anni) che si sono rivolte al Soccorso Violenza Sessuale e Domestica (SVSeD) della Clinica Mangiagalli. Violeta, Francesca, Irina. Sono le ultime vittime in ordine di tempo tra le oltre 100 donne morte nel nostro Paese dall’inizio di quest’anno. Tutte per mano dei loro uomini, partner, mariti o ex, amanti, innamorati respinti.
Per denunciare e fermare maltrattamenti e soprusi, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito la Giornata mondiale contro la violenza di genere, in ricordo del sacrificio delle sorelle Mirabal, tre giovani attiviste politiche della Repubblica Domenicana che il 25 novembre 1960 furono uccise dagli uomini del dittatore Truijllo.
Numerosi gli appuntamenti dedicati al tema del contrasto della violenza di genere, attraverso una serie di iniziative che coinvolgono tutte le fasce generazionali.

“Sono convinto che sia un dovere delle Istituzioni operare concretamente a fianco delle vittime di violenze, anche favorendo un dialogo tra i cittadini che condanni e bandisca, con forza, ogni tipo di prevaricazione – ha dichiarato il presidente Guido Podestà -. Per questa ragione, anche quest’anno, la Provincia di Milano promuove una ricca settimana di iniziative”.

25 novembre - Giornata mondiale per l'eliminazione della violenza maschile sulle donneTra gli altri, alle ore 10.00 al Teatro Dal Verme (via San Giovanni sul Muro 2) è in programma lo spettacolo “Non toccare mia sorella”. In forma di lettura interpretata, con un commento musicale dal vivo e la presenza di cinque attrici e di una ballerina, verranno trattati argomenti come il bullismo, l’anoressia, l’abuso sui minori e la violenza fra le mura domestiche. Alle ore 11.30, a Palazzo Isimbardi, verrà presentato il libro “Chiamarlo Amore non si può”, prodotto grazie al contributo di 23 autrici, tutte donne, che hanno donato un racconto nell’ambito del progetto di prevenzione ed educazione contro la violenza. Alle ore 19, presso l’Auditorium di via Valvassori Peroni, la scrittrice Bruna Colacicco sarà intervistata dalla giornalista Carlotta Pistone e presentarà  la raccolta di poesie di Giovanna Campo, il cui tema portante è quello della violenza domestica. Due attrici interpreteranno il reading intervallate da un accompagnamento musicale eseguito da un gruppo jazz, lo Zonky trio. Alle ore 21 seguirà il reading per voce e violino “Malamore”: donne famose e donne comuni si raccontano, come scie luminose, stelle cadenti che illuminano storie di banale, ordinaria barbarie quotidiana spinta talvolta fino alla sopraffazione totale.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Domino e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...