Aids, a Milano è boom di infezioni tra gli adolescenti

Il virus silenzioso dell’Hiv si allarga. Da tre anni a questa parte, secondo il quadro tracciato dalla Società italiana di malattie infettive e tropicali, i casi sono aumentati di 4mila unità l’anno. E un triste primato spetta proprio a Milano, la città italiana dove si registrano più casi di AIDS. Anche se si sono compiuti grandi progressi nelle terapie, “che oggi funzionano nel 90% dei casi e la mortalità si è ridotta all’1-2%, dobbiamo riflettere sul fatto che le nuove infezioni non calano e si arriva alla diagnosi tardi, quando la malattia è molto avanzata”, spiega Massimo Andreoni, presidente della Simit a Milano. La gente deve essere “sensibilizzata fare il test – sottolinea Andreoni – Oggi sono pochissimi gli adolescenti che hanno questa consapevolezza. Non bisogna abbassare la guardia. Anche perché l’80% delle infezioni adesso avviene per via sessuale”.
Secondo la ASL vi sarebbero stati 572 casi nel solo 2012, contro i 289 del 2011 e i 226 del 2010. Le infezioni sono cresciute del 56%. Il range d’età dei pazienti contagiati va dai 16 anni ai 70. Sarebbero invece in calo i casi di Aids conclamati: dagli 81 nel 2010 ai 65 nel 2012. Le terapie hanno notevolmente ridotto la mortalità per Aids, ma questo non deve fare abbassare la guardia, come spiegato dal direttore del servizio Malattie a trasmissione sessuale di Milano, Gianmarino Vidoni.
Secondo gli esperti c’è bisogno di una nuova campagna di informazione, anche educando i giovani a una sessualità responsabile. Sono proprio i giovani tra i 19 e i 35 anni i più colpiti dalla malattia, perchè spesso soggetti a comportamenti sessuali superficiali e non protetti. Con il 30% di nuove infezioni e 40mila casi di sieropositività accertata, Milano sfiora percentuali simili a New York. Gli esperti raccomandano la massima cautela ed invitano le istituzioni a proporre iniziative per la lotta all’Aids con banchetti, campagne informative nelle discoteche, distribuzione gratuita di profilattici in farmacia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Domino e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...