Sapienza: Milano prima per qualità della vita nel 2013, ma perde posizioni sull’ambiente

Contro tutte le previsioni, nel 2013 la qualità della vita è migliorata in molte aree del Paese rispetto a un anno prima, soprattutto nelle aree del centro-nord assegnando la palma di migliore a Trento e la maglia nera a Crotone. A certificarlo è la 15/ma edizione de ‘L’indagine sulla qualità della vita nelle province italiane’ – presentata da Italia Oggi Sette e curata dal dipartimento di Scienze sociali e Economiche dell’Università La Sapienza di Roma. Nell’anno che sta per chiudersi 59 province su 110 hanno fatto registrare standard di vita buona o accettabile, ribaltando così le 42 su 103 (questo il numero complessivo degli enti nel 2012) della scorsa edizione.
Stabile ma con una tendenza al peggioramento: si può riassumere così il giudizio sulla qualità delle province nei grandi centri urbani. La tendenza al peggioramento, segnalano però gli autori dello studio, non riguardano tuttavia i territori della provincia di Milano, che guadagna 2 posizioni rispetto al 2012 e 12 dal 2010, attestandosi però in 37/ma posizione. Meno brillante Torino, che cede 3 posizioni e si porta al 49/mo posto della classifica generale, in affanno le province di Roma, che perdono 2 posizioni, andando ad occupare la 64/ma posizione, e Napoli, stabile su posizioni di coda (105/ma posto). Pisa riguadagna il primo posto, dopo il secondo dell’anno scorso, seguita da Milano – grazie a un colpo di reni che la fa risalire dall’11/ma piazza in cui era affondata del 2012 – Isernia, Siena e Roma, che con il quinto posto recupera 3 posizioni: questo il quadro delle province italiane prime classificate per la dimensione salute.
La frontiera del benessere divide nettamente il Nord dal Centro-Sud lungo una immaginaria linea rossa che corre lungo la dorsale dell’Appennino tosco-emiliano: lo evidenzia lo studio sulla qualità della vita 2013 nelle 110 province italiane, secondo il quale tra i grandi centri urbani (‘buona’) la palma per il tenore di vita se l’aggiudica Milano, seguita da Monza e della Brianza e Varese. Male invece Venezia, le cui province continuano anche quest’anno a presenziare nella parte bassa della classifica nazionale.  Lo studio segnala che la provincia di Milano è ormai abituata alle posizioni di alta classifica visto che l’anno scorso aveva occupato la seconda piazza.

“La qualità della vita a Milano migliora, in controtendenza con le altre grandi città, dove, invece, peggiora. Siamo sulla strada giusta. Il primo posto nella classifica sul tenore di vita deve essere motivo di orgoglio per tutti i milanesi”, ha detto l’assessore allo Sport e Benessere Chiara Bisconti commentando lo studio redatto dalla Sapienza di Roma.
“Ci sono molti aspetti della nostra vita che dobbiamo migliorare”, ha aggiunto. “Ma quest’ultima indagine ci colpisce e ci porta a fare una riflessione: gli studi realizzati da osservatori esterni oppure basati su indici di rilevazione oggettivi evidenziano quasi sempre un costante miglioramento della qualità della vita a Milano. Questo significa che la nostra qualità della vita è alta, anche se, forse, chi vive qui quotidianamente se ne rende conto di meno perché non ha un confronto diretto con altre città. I risultati di questa indagine danno nuova energia ed entusiasmo per proseguire il lavoro dell’Amministrazione, grazie anche alla partecipazione diretta dei cittadini che, ogni giorno, ci sollecitano con consigli, stimoli, e segnalazioni per migliorare la vita di tutti”.

Questa voce è stata pubblicata in Domino e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...