500 – “Il partigiano Franca”, il 20 gennaio al Teatro Nazionale

“Questa sera vi racconteremo la storia di una donna con la quale noi abbiamo condiviso tanti momenti e della quale sentiamo una struggente nostalgia. Ve la narreremo con l’affetto di chi l’ha conosciuta e quella verità teatrale che oltre i fatti vuole far vivere i sentimenti, le passioni. Una vita così ricca che è impossibile raccontarla tutta: quella di donna, di attrice, di combattente… per noi “Il partigiano Franca”.

La storia di Franca Rame e della sua famiglia a partire dal 1912, anno in cui Domenico Rame, attore-burattinaio-girovago senza fissa dimora, un giorno di Carnevale a un ballo in maschera, incontra Emilia, giovane maestra di buona famiglia della quale si innamora. Franca è la loro quarta e ormai inaspettata figlia e fin dalla nascita comincia a calcare i palcoscenici.
Uno spettacolo di narrazione, musica e canzoni: la vita di teatranti che si scontra con la crisi del teatro dovuta all’invasione del cinema e con due guerre mondiali. Il partigiano Franca, che dopo una fanciullezza e adolescenza passata nel teatro viaggiante di famiglia si lascia travolgere dal vento di novità del dopoguerra e a Milano – quella Milano distrutta che per prima cosa però fa rinascere la cultura attraverso la ricostruzione del più bel teatro d’Europa – incontra intellettuali, registi, giornalisti che nei caffè di Brera parlano di futuro e lì capisce di voler essere una di loro, di voler far parte di un miracolo che diventerà anche economico. È in questa città, in teatro, che incontrerà l’uomo con il quale condividerà la sua vita privata e pubblica, le sue lotte, il suo impegno politico.
Il partigiano Franca che non ha il dono dell’opportunità e della prudenza, che lotta per ciò in cui crede, che non teme di essere irriverente con il potere e cerca di stare sempre dalla parte che ritiene giusta, anche a costo di vivere sulla propria pelle delle ritorsioni.
Franca, che da partigiano ha vissuto e da partigiano è stata salutata.

testi di Franca Rame, Dario Fo, Jacopo Fo
chitarra e voce recitante: Luca Maciacchini
fisarmonica e chitarra: Francesco Cafagna – Andrea Cusmano
voce recitante: Davide Rota
e la partecipazione del gruppo musicale FRISER-FIORE MERAVIGLIOSO

Lunedì 20 gennaio 2014 ore 21
Barclays Teatro Nazionale, via Giordano Rota 1
Informazioni: tel. 02 0064 0888 | http://www.teatronazionale.it
Ingresso: biglietti a partire da 12 euro – in vendita su http://www.ticketone.it

Ciao Franca! – Il ricordo di Franca Rame nel giorno della scomparsa

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Domino e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a 500 – “Il partigiano Franca”, il 20 gennaio al Teatro Nazionale

  1. Pingback: Teatro: pochi biglietti venduti, annullato l’omaggio a Franca Rame | DoMino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...