A febbraio arrivano la badante di condominio e l’albo delle babysitter

Dal 10 febbraio anziani e famiglie con bambini potranno contare su un nuovo sistema di assistenza familiare: in arrivo la badante di condominio e l’albo comunale di tate e baby sitter. Le novità sono state annunciate martedì 28 gennaio dall’assessore Pierfrancesco Majorino, in occasione della quinta giornata del Forum delle Politiche sociali.
In collaborazione con il Pio Albergo Trivulzio e alcuni soggetti del Terzo settore, il Comune di Milano avvierà questo nuovo sistema di ricerca di assistenti familiari con l’obiettivo di creare nel giro di un anno un elenco di circa 2 mila badanti e alcune centinaia di baby sitter. A settembre, poi, si avrà la rivoluzione nel campo dell’assistenza domiciliare per anziani non autosufficienti: dalla consegna del pasto caldo, alla teleassistenza, dall’accompagnamento all’assistenza domiciliare. La grande novità riguarda l’estensione dei servizi comunali anche a chi oggi non ha accesso ad alcun servizio strutturato, perché non è sufficientemente povero per essere preso in carico, ma nemmeno abbastanza ricco per avvalersi dell’assistenza privata. Da quest’anno il Comune sostituirà l’autocertificazione finora utilizzata con la presentazione della dichiarazione Isee (Indicatore situazione economica equivalente) per l’assegnazione di servizi e sussidi al fine di garantire la massima trasparenza e controllo sui beneficiari.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Domino e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...