“Caso Stamina”, Maroni: “Nessuna autorizzazione. Chiediamo interventi al ministro Lorenzin”

“Non è previsto nessun passo autorizzativo formale dalla Regione Lombardia e nessun provvedimento autorizzativo è stato emanato dalla Regione agli Spedali civili di Brescia sulla sperimentazione Stamina”. Ad assicurarlo è il presidente della Regione Roberto Maroni. “Noi abbiamo fatto una verifica per quanto riguarda le responsabilità e gli interventi formali della Regione, che non ci sono. Se poi – ha detto Maroni – dovessimo accertare che ci sono stati comportamenti personali che violano il codice etico allora interverremo”. Il  numero uno di Palazzo Lombardia chiederà al ministro della Salute Beatrice Lorenzin una modifica delle norme sulle sperimentazioni delle cure compassionevoli, materia su cui “le Regioni non dispongono di alcuna competenza, ne’ legislativa ne’ amministrativa. Ribadiro’ al ministro la necessita’ di intervenire, abbiamo delle proposte e dei suggerimenti. Ci teniamo alla reputazione della Regione da questo punto di vista, vogliamo assolutamente garantire l’eccellenza nella cura e nella ricerca, quindi consegnero’ al ministro le nostre opinioni in merito. Ne abbiamo discusso in giunta a seguito di questa relazione e faremo quello che serve. Ma e’ una iniziativa che spetta al parlamento e al governo”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Domino e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...