Baseotto: “Landini coglie ogni occasione per attaccare la CGIL a prescindere”

NINO BASEOTTO, SEGRETARIO GENERALE DELLA CGIL LOMBARDIA, IN RISPOSTA AL SEGRETARIO GENERALE DELLA FIOM MAURIZIO LANDINI SULL’ASSEMBLEA DEI DELEGATI DI VENERDÌ 14 AL TEATRO PARENTI.

“Sono stupito e sorpreso dalle dichiarazioni di Maurizio Landini – afferma Nino Baseotto – su quanto accaduto venerdì a Milano, ai margini della riunione di delegate e delegati di alcune categorie della CGIL.
Come lui stesso dice non era presente, e parlare per sentito dire è sempre rischioso. Anche per questo è singolare che un dirigente della CGIL parli di deriva autoritaria dell’organizzazione a fronte di un’assemblea in cui hanno parlato esclusivamente delegati e delegate!
Un conto è la dialettica tra posizioni, un altro è ritenere che vi sia una mancanza di democrazia quando un dirigente come Cremaschi vuole imporre con la forza i propri pronunciamenti.
La sensazione è che ormai Landini colga ogni occasione per attaccare la CGIL a prescindere.
Copione francamente un po’ scontato e ripetitivo”.

Sesto San Giovanni 14 febbraio 2014

Cgil, rissa davanti alla Camusso all’attivo regionale del sindacato

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Domino e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...