Buon compleanno Carlo Maria Martini

Avrebbe compiuto 87 anni. Il 31 agosto 2012 moriva il cardinal Carlo Maria Martini, arcivescovo di Milano e figura centrale nella storia della Chiesa e della società. Le sue parole, il suo insegnamento, la sua voce hanno lasciato un segno indelebile. Nel giorno del suo compleanno, il 15 febbraio (era nato nel 1927), la città lo ricorda con un “un gesto di memoria grata”, usando le parole del cardinale Angelo Scola. L’indimenticato arcivescovo di Milano dal 1979 al 2002 è stato ricordato a un anno e mezzo dalla scomparsa avvenuta il 31 agosto 2013 con una giornata ricca di appuntamenti.
Nella Sala conferenze della Curia Arcivescovile di Milano in piazza Fontana 2, alle ore 11.00, si è tenuta la Premiazione della prima edizione del Carlo Maria Martini international award. Tra i 140 lavori presentati da 152 concorrenti la giuria ha scelto per la prima sezione suor Cristiana Dobner per “L’eccesso. Tu, Carlo Maria Martini, che dici di Gerusalemme?” e Nicola Salvi per il docu-film “Carlo Maria Martini uomo di Dio” (Corriere della Sera). Per la seconda sezione il premio è stato conferito a Raffaele Mellace per “Johann Sebastian Bach. Le Cantate”, e Nguyen Dinh Anh Nhue, Tran Thi Ly e Jb. Pham Quy Trong per “The Bible and asian culture. Reading the Word of God in its cultural background and in the Vietnamese context”. Speciali menzioni sono andate a Marco Garzonio per “Il profeta. Vita di Carlo Maria Martini” (Mondadori), Damiano Modena per “Carlo Maria Martini. Il silenzio della Parola” (San Paolo – Corriere della Sera) e Aldo Maria Valli per “Storia di un uomo” (Ancora). In un’epoca schiacciata sul presente, ha detto Scola, è sempre più importante fare memoria del passato. E ricordare “il tratto paradigmatico della sua personalità: la dimensione contemplativa del gesuita Martini, l’antefatto, l’orizzonte, il precedente della sua riflessione e della sua azione. Questa prospettiva, in cui si colloca l’amore per la Parola di Dio che per merito suo continua a dare frutti non solamente in diocesi, mi appare, ogni giorno di più, come una necessaria chiave di lettura della nostra memoria grata per il Cardinale Carlo Maria Martini”.
Alle ore 15.00, nel Duomo, si è tenuto il concerto promosso dalla scuole “Betlem” dal titolo In principio ora e sempre la Parola.
Alle ore 18,30, presso la chiesa di San Fedele, si è celebrata la Messa vigiliare, alla presenza del vicario episcopale e abate di Sant’Ambrogio monsignor Erminio De Scalzi e del Provinciale d’Italia dei Gesuiti e presidente della Fondazione Carlo Maria Martini p. Carlo Casalone SJ.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Domino e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...