Smau, in mostra il lato Smart della città

image

Il Comune di Milano tra i protagonisti della prossima edizione di Smau, in programma dal 22 al 24 ottobre a Fieramilanocity. Sarà l’assessorato alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca a presentare le diverse iniziative volte a mostrare il lato più Smart della città ai visitatori.
“Come Amministrazione – chiarisce l’assessore Cristina Tajani – crediamo che la crescita e lo sviluppo di Milano passi attraverso una maggiore attenzione verso le start up, l’innovazione sociale e i servizi al cittadino”. In altre parolr: migliori servizi che raggiungono più persone con un dispendio minore di risorse fisiche, ambientali e di tempo.
Sono sette le imprese cooperative che l’Amministrazione accompagna per la prima volta in Fiera attraverso il programma “Diversamente Smart”. Tra gli stand quindi si potranno incontrare Adelante Dolmen, cooperativa sociale attiva dal 1997 che utilizza la leva dell’informatica per facilitare l’inserimento nel mondo del lavoro di persone appartenenti alle categorie protette. Alveare Cooperativa Sociale Onlus che si occupa di digitalizzazione ed archiviazione elettronica di documenti e che offre a persone svantaggiate la possibilità di entrare o rientrare nel mondo del lavoro. Cooperativa Sociale Cascina Bianca che offre servizi di digitalizzazione documenti volta a favorire l’inclusione di persone disabili e svantaggiate. La Cooperativa Sociale Progetto Il Seme che si occupa di offrire servizi di contact center, sottotitolatura eventi, verbalizzazione riunioni e consigli comunali ad aziende e pubbliche amministrazioni. Universo Cooperativa Sociale che realizza corsi di formazioni in ambito ICT abilitando i detenuti del carcere di Bollate e Pensieri e Colori, agenzia di comunicazione che avvia percorsi di professionalizzazione a favore di persone svantaggiate e la cooperativa sociale onlus Il Naviglio.
Tra gli stand di Smau sarà possibile inoltre conoscere Fabriq, il primo incubatore del Comune di Milano specificamente dedicato a promuovere l’innovazione sociale con l’obiettivo di far nascere nuove imprese e produrre sviluppo sociale nel quartiere di Quarto Oggiaro e creare occupazione favorendo l’imprenditorialità. Nel proprio stand Fabriq ospiterà quattro startup. Il Comune di Milano sarà protagonista anche del Premio Nazionale Smart Communities, in programma di giovedì 23 ottobre, con il progetto “Isole Digitali” che ha visto il posizionamento di 15 isole digitali in diverse zone della città di Milano dotate di rete Wi-Fi attive tutti i giorni 24 ore su 24. Spazio anche all’informazione con totem touchscreen multifunzionale in grado di fornire informazioni di carattere culturale (eventi teatrali, concerti, mostre), commerciale (attività locali, negozi storici e pubblici esercizi) e relative al trasporto pubblico.
Tutti gli appassionati di nuove tecnologie e politiche smart potranno scaricare, in maniera gratuita, il pass d’ingresso a Smau 2014 direttamente dalle pagine web dell’assessorato www.lavoroeformazioneincomune.it

Questa voce è stata pubblicata in Domino. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...