Chi sono

Silvia Morosi

Sono nata a Milano nel 1986, dove mi sono laureata in Storia Contemporanea e sono stata rappresentante degli studenti in Consiglio di Facoltà.
Nel mio lavoro di tesi magistrale ho analizzato il ruolo ricoperto nel secondo dopoguerra dal Sindaco di Firenze Giorgio La Pira all’interno della vertenza della Fonderia Pignone e la sua posizione rispetto al problema della mancanza di lavoro e della disoccupazione. In parallelo al corso di laurea, ho frequentato un Corso di Perfezionamento annuale in Gestione dell’Immigrazione, approfondendo così alcune delle dinamiche incontrate nei miei viaggi in Brasile, Israele, Palestina e Sud Africa.
La passione per il viaggio e l’amore per la mia città mi hanno spinto a svolgere uno stage presso un’emittente radiofonica lombarda, all’interno della redazione del giornale radio, e a collaborare con una freepress, avendo così modo di toccare con mano tutti i giorni i principali avvenimenti politici-economici-culturali di Milano.
Queste esperienze, pur molto diverse tra loro, mi hanno permesso di esprimere i caratteri di socievolezza, dinamicità e voglia di imparare cose nuove che credo mi contraddistinguano.
Da settembre 2012 sono entrata a far parte della scuola Walter Tobagi, coronando un sogno accarezzato da tempo.

© SILVIA MOROSI – RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGUIMI (ANCHE) SU

  • Twitter @MorosiSilvia
  • La Sestina. Qui i miei articoli sul giornale online della Scuola di giornalismo Walter Tobagi.
  • #Piazzadigitale. Il blog collettivo degli alunni del Master in Giornalismo della Scuola Walter Tobagi di Milano. Uno spazio dedicato alla discussione e alla riflessione sulla transizione che vive il giornalismo. Qui i miei articoli.
  • Il tempo delle ciliegie | politica e memoria in musica Ospite di passaggio, ogni tanto riverso qui la mia passione per la musica e la storia. Oltre che nella rubrica settimanale Sing Sing Sing #

Una risposta a Chi sono

  1. Rosanna ha detto:

    I do trust all of the ideas you’ve introduced to your post. They’re really convincing and will definitely work. Nonetheless, the posts are too brief for starters. Could you please lengthen them a bit from subsequent time? Thanks for the post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...